About

Aurelio Toselli,

nato a Cuneo nel 1967, vive e lavora a Peveragno (CN).

Nel 1995 si laurea presso il Politecnico di Torino con la tesi “Edifici di antico impianto tra passato e futuro. Il setificio di Caraglio – la lettura storica per un’ipotesi progettuale”. Opera che lo segue per gran parte della sua carriera professionale.

Matura significative esperienze progettuali, costruttive e collaborazioni con studi professionali.

Oggi svolge con il suo team la propria professione eseguendo progetti e realizzazioni di architettura nel campo della ristrutturazione, nuova edificazione ed architettura d’interni, sempre attento alle problematiche del costruire e alla qualità del dettaglio.

Aspetti che hanno condotto ad un progressivo approfondimento nell’ambito del restauro dal quale scaturiscono collaborazioni per il recupero di innumerevoli edifici di valenza storica tra cui spiccano il Filatoio di Caraglio, il Castello del Roccolo di Busca ed il Parco del Convento dei Cappuccini di Caraglio.

Nel 1998 collabora inoltre alla pubblicazione de “La fabbrica come laboratorio”, a cura di P. Chierici, Ed. Celid, Torino 1998, che raccoglie gli atti del medesimo convegno, dal titolo “La fabbrica come documento materiale: i setifici di Caraglio e di Cuneo”, continuando nel 2000 con il “Palazzo e fabbrica: il setificio di Caraglio” nel volume “La seta in Italia dal  Medioevo al Seicento” a cura di L. Molà, R. C. Mueller, C. Zanier, Ed. Marsilio, Venezia 2000.

Tra le pubblicazioni più recenti la “Nascita del setificio moderno – Il filatoio Galleani di Caraglio”  a cura di A. Galleani d’Agliano, A. Toselli, P. Chierici, L. Palmucci, Cuneo 2013.

Collaboratrice: Arch. Barbara Arciuolo (www.barbaraarciuolo.com)