Cappella del Filatoio di Caraglio

Cappella del Filatoio di Caraglio

Nel 1679 venne costruita una cappella all’esterno dell’edificio, adiacente alla facciata principale del Filatoio e limitrofa alla strada proveniente da Caraglio, ad uso esclusivo delle maestranze. Questa e’ una delle piu’ antiche testimonianze, ancor oggi superstiti, di edifici per il culto annessi alle fabbriche tessili, la cui presenza era considerata indispensabile la’ dove il complesso produttivo si trovava distante dal centro abitato: secondo la concezione di quel tempo, la pratica religiosa contribuiva ad assicurare il comportamento morale degli operai e, di conseguenza, il regolare svolgimento delle lavorazioni.
L’edificio si presentava in grave stato di degrado. Il restauro ha previsto la messa in sicurezza della struttura, interventi di consolidamento generale, interventi di cuci-scuci, sottomurazioni, inserimento di nuove catene e sostituzione di quelle vecchie, consolidamento statico della volta con realizzazione di cappa collaborante ed inserimento di fibre di carbonio arammidico con pilature in vetroresina, previa sigillatura delle fessurazioni con malte epossidiche specifiche. E’ stato ricostruito completamente il pronao crollato con la relativa volta in muratura ed il piastrone. Si e’ provveduto quindi al rifacimento degli intonaci ed alla posa di una nuova pavimentazione sospesa per proteggere dall’umidita’ di risalita.  Rifatti gli impianti elettrici, sono state avviate le opere di restauro degli apparati pittorici, delle cornici e dei cornicioni a marmorino, degli affreschi interni e dell’altare.

 

Leave a Reply